CTU e CTP: quali sono le analogie e le differenza tra i due ruoli?

By | novembre 28, 2016

CTU e CTPTra le figure di CTU e CTP esistono tante differenze ma anche molte analogie; scoprile in questa tabella, facilissima da consultare!

Differenze tra CTU e CTP

differenze tra CTU e CTP

CTU CTP
E’ un Pubblico Ufficiale Non è un Pubblico Ufficiale
Ha un ruolo di Garanzia Ha un incarico di tipo contrattuale
Presta giuramento di verità e di svolgere l’incarico bene e fedelmente Non presta alcun tipo di giuramento
Il suo compenso è determinato da tariffe Il suo compenso è pattuito con il suo cliente in modo libero
Ha accesso a documenti conservati in Pubblici Uffici, in forza del suo mandato Non può avere accesso a documenti conservati in Pubblici Uffici solo in forza del suo mandato
Deve dire sempre il vero e non può mai dire il falso Non può mai dire il falso, ma potrebbe tacere il vero: non è obbligato a dire cose che potrebbero danneggiare il proprio cliente*
E’ pagato dalla parte (o dalle parti) che il Giudice indica nel Decreto di Liquidazione: per il suo pagamento vige, in ogni caso, il principio dell’obbligazione in solido tra le parti E’ pagato dal suo cliente ma, all’esito della causa,  il Giudice potrebbe disporre il suo pagamento a carico della parte che soccombe
Appartiene all’Albo dei CTU del Tribunale Non è necessario che appartenga ad alcun Albo
Non può dare pareri Può dare pareri
Persegue la Verità Tutela il suo cliente, perseguendo la Verità
Può essere nominato solo nei tempi e nei modi descritti dal Codice di Procedura Civile Può essere nominato in qualunque momento**

*tranne nel caso in cui è chiamato a deporre come testimone e gli vengano fatte domande specifiche su un determinato argomento.

** se la sua nomina è successiva all’inizio delle operazioni peritali, non avrà la facoltà di parteciparvi, ma potrà svolgere le altre funzioni difensive.

Scarica GRATIS il Dizionario del Consulente Tecnico Giudiziario

Ricevi anche un BONUS: un file editabile per il calcolo compensi CTU.

CLICCA QUI (o sull’immagine del dizionario) per scaricarli.

 

 

Analogie tra CTU e CTP

Entrambi:

  • possono proporre variazioni ai quesiti del Giudice e/o introdurre nuovi quesiti
  • fanno accertamenti e valutazioni tecniche
  • devono fornire riscontri oggettivi alle proprie affermazioni
  • devono essere diligenti
  • devono seguire le norme deontologiche

analogie tra CTU e CTP

In più, il CTP

  • può eseguire accertamenti autonomi
  • può proporre istanze ed osservazioni al CTU
  • può controllare l’operato dei Consulenti Tecnici delle Parti avverse ed, eventualmente, segnalarne gli errori tecnici, nei suoi scritti.

…e che sia un’ottima consulenza.

Michele Dimonte

PeritoInForma TM– La Guida Pratica per Consulenti Tecnici Giudiziari.

POTRESTI ESSERE INTERESSATO ANCHE A:

Osservazioni alla CTU (cosa fare e come proporle quando sei il CTP)

Controdeduzioni CTU: cosa sono e come scriverle

Dieci Comandamenti che il CTU DEVE seguire

2 Commenti su “CTU e CTP: quali sono le analogie e le differenza tra i due ruoli?

  1. renato rambaldi

    davvero chiaro ed esaustivo.
    se il CTP riceve la bozza di CTU che a suo parere è scandalosa e inaccettabile che cosa può/deve fare per modificare/annullare la CTU e richiederne una nuova? con lo stesso CTU o altro? Può produrre al Giudice le motivazioni di inaccettabilità?
    quale la corretta via da seguire?

    Reply
    1. Michele Dimonte Autore del post

      Ciao Renato, ti ringrazio.

      Il CTP non può far richiesta di modificare/ annullare la CTU: il suo compito risiede nel proporre osservazioni alla relazione di CTU e spiegare perché ritiene il contenuto inesatto/non aderente ai fatti, ecc.
      È compito dell’avvocato, qualora ricorrano giustificati motivi, chiedere al Giudice di riconvocare il CTU per chiarimenti e/o chiedere l’annullamento della CTU (sempre che rientri nei tempòi stabili dalla Legge).
      Il suggerimento che posso dare è quello di confrontarsi con l’avvocato per: a) proporre le osservazioni alla CTU; b) all’esito delle valutazioni che il CTU effettuerà su tali osservazioni, decidere, in accordo con avvocato e cliente, di procedere nei modi su indicati.
      Michele Dimonte

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *